Tu sei qui

Funghi sott'olio

Il segreto per gustare i funghi tutto l’anno? Conservarli sott’olio! E questa è proprio la stagione giusta per cercarli e prepararli in casa! 


Puoi scegliere diversi tipi di funghi, come i finferli, i chiodini, i porcini, i boleti. Vi suggerisco di scegliere funghi sodi, sani e giovani e di attendete almeno un mese prima dell’apertura dei barattoli. Una volta aperti, conservali in frigorifero prestando attenzione che restino sempre ben coperti all’olio.

15min
maia.it

Ingredienti

1 Kg funghi
400 ml aceto
Foglie di alloro q.b.
Olio q.b.
Pepe q.b.
Chiodi di garofano q.b.

Preparazione

  1. 1

    Pulisci bene i funghi eliminando tutta la terra, asciugali delicatamente con un panno umido e infine tagliali in più parti a seconda della grandezza del fungo.

  2. 2

    Fai bollire l'aceto con 400 ml di acqua, aggiungi l'alloro, chiodi di garofano, sale e pepe a piacere.
    Aggiungi i funghi e lasciali cuocere per circa 8 minuti, dopodiché scolali e falli asciugare nello scolapasta.

  3. 3

    A questo punto puoi già mettere nei vasetti i funghi ricoprendoli totalmente di olio.
    Intervalla gli strati di funghi con una foglia di alloro e qualche grano di pepe.
    Pressa leggermente con un mestolo di legno per far uscire le bollicine d’aria e copri i vasetti con un panno.
    Dopo due ore di riposo, pressa nuovamente i funghi col mestolo per far uscire eventuale aria residua.

  4. 4

    Chiudi i vasetti ermeticamente e inseriscili poi in una pentola ricoprendoli con acqua salata e avvolgendoli in un canovaccio, per evitare che si rompano urtando tra loro.
    Sterilizzali per circa mezz'ora da quando l'acqua inizia a bollire.
    E ricorda... conserva i funghi sott’olio in un luogo buio e fresco!