Tu sei qui

Granola fatta in casa

Per una colazione diversa dal solito o per una merenda rigenerante, prova la granola: un mix di frutta secca e cereali facilissima da preparare in casa! Preparala anche tu e segui la mia ricetta! 
La cosa bella è che partendo dalla ricetta base puoi davvero arricchirla come vuoi, inventando accostamenti e miscele: puoi prepararla in modo semplice, più goloso o più leggero a seconda delle tue esigenze. 

Dopo la cottura, la granola può essere conservata per 2/3 settimane in una scatola, un contenitore ermetico, meglio un barattolo di vetro, o una busta termica.
Consumala ogni giorno con latte freddo o caldo, yogurt o così com’è!

30min
maia.it

Ingredienti

Ingredienti per 500 g di granola
200 g fiocchi d’avena
70 g zucchero di canna 
50 ml olio di girasole
40 ml acqua
4 cucchiai cocco essiccato (30 g)
2 cucchiai miele (50 g)
40 g noci
40 g nocciole
20 g pistacchi
50 g albicocche secche
40 g mirtilli rossi essiccati

Preparazione

  1. 1

    Preriscalda il forno a 170°.
    Metti i fiocchi d’avena in una ciotola capiente e unisci il cocco essiccato, le noci spezzettate grossolanamente, le nocciole, le albicocche secche, i pistacchi e i mirtilli e mescola bene per uniformare tutti gli ingredienti.

  2. 2

    In un pentolino versa l’acqua insieme allo zucchero e al miele, mescolando sempre. Fai cuocere a fuoco basso, mescolando per qualche minuto e togli dal fuoco non appena giunge a bollore.

  3. 3

    Versa lo sciroppo ottenuto nella ciotola con i fiocchi d’avena e la frutta secca continuando a mescolare accuratamente.
    Lascia raffreddare qualche minuto e poi unisci l’olio, sempre mescolando.

  4. 4

    Rivesti una placca di carta forno e versaci sopra la granola e, aiutandoti con un cucchiaio, crea uno strato uniforme e ben compatto.
    Poni in forno per 15/20 minuti, aprendo il forno ogni tanto per mescolarla per evitare che si bruci e per ottenere una cottura uniforme.
    Estrai la granola dal forno e lasciala raffreddare bene prima di metterla nei vasetti di vetro.
    Puoi anche formare delle barrette, se preferisci, formandole prima di mettere la granola in forno.